BONUS MOBILI 50%

CONTATTACI

Bonus mobili 2021, ultime notizie: come funziona e quali requisiti per ottenerlo

La legge di Bilancio approvata definitivamente al Senato lo scorso 30 dicembre conferma l’agevolazione per chi acquista arredi ed elettrodomestici.

La detrazione fiscale del 50% è riconosciuta fino al limite di spesa di 16.000 euro, rispetto ai 10.000 precedentemente previsti.

Bonus mobili 2021: requisiti e come ottenerlo

Il bonus mobili 2021 consiste nella detrazione Irpef pari al 50% sulle spese di acquisto di nuovi mobili, arredi per il proprio appartamento e financo agli elettrodomestici. L’importo massimo è stabilito a 16.000 euro. Ma oltre a questo limite economico vi sono altri requisiti da rispettare. Tra questi ricordiamo:

  • la detrazione Irpef del 50% viene compensata dall’utente/acquirente attraverso 10 quote annue di pari importo, mediante la dichiarazione dei redditi su modello 7e30;
  • Le spese devono essere effettuate tramite “bonifico parlante”, riportando la causale: “acquisto mobili ed elettrodomestici”. Il “bonifico parlante” è chiamato così perché deve riportare tutta una serie di dati, inclusi quelli dell’acquirente e del venditore;

Rientrano nelle categorie dei metodi di pagamento accettabili, ai fini del conseguimento del bonus, il bonifico bancario o postale, le carte di credito o debito. Viceversa, non è possibile fare pagamenti di questo tipo con assegni, contanti o altri mezzi diversi da quelli prima citati.

Bonus mobili 2021: quali mobili possono usufruire dell’incentivo?

I mobili che possono usufruire dell’agevolazione sono:

  • Armadi;
  • Letti;
  • Comodini;
  • Tavoli;
  • Sedie;
  • Librerie;
  • Mensole e scrivanie;
  • Mobili per il bagno

L’agevolazione del bonus mobili 2021 è strettamente correlata alla ristrutturazione del proprio appartamento. Proprio per questo motivo, tale agevolazione spetterà solo ed esclusivamente a chi ha eseguito di recente alcuni lavori di ristrutturazione (su una singola unità immobiliare o nelle parti comuni condominiali) anche durante l’anno precedente rispetto a quello in cui si acquistano i nuovi mobili.

Bonus mobili 2021: elenco dei documenti per usufruire dell’incentivo

Ecco di seguito l’elenco completo della documentazione da presentare per usufruire dell’agevolazione bonus mobili 2021:

  • Le ricevute di bonifici e carte;
  • Le fatture e le spese sostenute;
  • La dichiarazione di ristrutturazione o il titolo abitativo comunale da cui risulti la data di inizio dei lavori in casa.